Val di Susa. Alberti (Fds): “Domani in corteo con i No Tav”

“La Federazione della Sinistra di  Roma   sostiene la lotta  della Val di Susa e aderisce alla manifestazione di sabato alle ore 15.00 a Roma con partenza a Piazzale Tiburtino”. Lo rende noto il portavoce romano della Fds, Fabio Alberti.

“Il governo Monti vuole trasformare questa battaglia di dignità  in un problema di ordine pubblico – prosegue Alberti – ma la difesa dei nostri territori dallo scempio che ne vogliono fare e la possibilità che i cittadini decidano del loro futuro rappresenta, invece, un nostro diritto fondamentale.

La Tav, come il Ponte sullo Stretto, ma anche, a livello locale, gli inceneritori e le discariche che si vogliono costruire nelle campagne laziali, il raddoppio dell’aeroporto di Fiumicino, la lineaC di Roma, il Master Plan di Tor Bella Monaca,  fanno parte di una sbagliata concezione dello sviluppo. Si tratta solo di grandi opere dannose, che servono ad alimentare gli affari con il denaro pubblico, che invece dovrebbe essere destinato alle vere emergenze.

Dalla riconversione energetica, alla sicurezza antisismica, dal consolidamento idrogeologico, ad un piano nazionale per il trasporto pubblico locale, sono  ben altre sono le “grandi opere” necessarie”, conclude Alberti.

In allegato una foto del flash mob di ieri, organizzato dalla fds, davanti alla sede di Trenitalia.

Annunci