Acqua pubblica. Alberti (Fds): “Grave aver negato la piazza”

“Diamo pieno appoggio alla protesta dei movimenti per l’acqua pubblica che stamattina hanno occupato gli uffici del gruppo consiliare Pdl al comune di Roma. Non è accettabile che il Sindaco della città consideri  piazza del Campidoglio una sua piazza privata precludendola alle opposizioni. La decisione di Alemanno di negare la piazza alla manifestazione del 5 maggio contro la vendita di Acea tradisce ancora una volta la scarsa sensibilità del Sindaco per la democrazia.
E’ necessario che  le forze politiche capitoline, in particolare quelle di maggioranza, dicano con chiarezza cosa ne pensano. Magari dopo essersi riletto Voltaire”. E’ quanto afferma il portavoce romano della federazione della Sinistra, Fabio Alberti.

Annunci