Campidoglio. Alberti (Fds): “Microfono nero in Campidoglio”

Il nostro sindaco non perde occasione per confermare la sua contiguità con il neofascismo romano. Dopo aver infilato camerati nelle aziende pubbliche, incarichi e consulenze, il sindaco Alemanno ora li premia.
Secondo quanto pubblicato dal sito http://www.marione.net il premio microfono d’oro, promosso dalla Romana Comunicazione in collaborazione con Roma Capitale sarà assegnato quest’anno a Mario Corsi, ex terrorista dei Nar, condannato per omofobia, e sotto inchiesta per i falsi dossier sulla As Roma, conduttore della trasmissione “Te la do io Tokio” su Radio Centro Suono Sport. La premiazione è annunciata in Campidoglio per il 25 maggio. Della militanza nei Nar e delle numerose inchieste per atti violenti, tra cui più di un sospetto per omicidio, in cui è  stato implicato, vi è ampia documentazione su wikipedia. Non meraviglia che i fascisti si sentano liberi di agire in città, come testimoniano i sempre più frequenti atti di aggressione: hanno il loro santo protettore, che prima “prende le distanze” e poi li premia”. E’ quanto rende noto il portavoce romano della Fds, Fabio Alberti.

Annunci