2 giugno. Alberti (Fds): “Stop alla parata militare”

“Abbiamo sempre pensato fosse sbagliato celebrare la nascita della Repubblica che ripudia la guerra con una sfilata di carri armati e caccia bombardieri. Ma in un periodo di crisi economica e dopo un terremoto devastante, questo spreco di denaro pubblico diviene una provocazione. La parata va annullata così come vanno ridotte le spese militari a cominciare dall’acquisto dei caccia F35 e dalla partecipazione alla guerra in Afganistan, destinando i fondi alla solidarietà sociale.
La Federazione della Sinistra di Roma aderisce ed invita a scrivere al Presidente della Repubblica  per chiedere l’annullamento della parata militare del 2 giugno destinando i fondi alle popolazioni terremotate.

 

Firma e diffondi la petizione
http://www.firmiamo.it/pro-terremotati–stop-alla-parata-del-2-giugno”. E’ quanto rende noto il portavoce romano della Fds, Fabio Alberti.

Annunci