Sgombero Tor Dè Cenci. Alberti (Fds): “Deportazione forzata”

“Ancora una deportazione forzata, un’operazione meramente strumentale, che ci dice una sola cosa: è iniziata la campagna elettorale del centro destra a suon di sgomberi. Quanto avvenuto ieri al rom di Tor Dè Cenci è disumano: che senso ha chiudere un campo per trasferire le famiglie in un altro campo o, peggio ancora, nei locali fatiscenti dell’ex Fiera di Roma? E poi, cosa ne sarà degli 80 bambini che avevano avviato con successo un percorso di scolarizzazione nelle scuole del quartiere? Il vicesindaco Belviso, che guarda caso sappiamo risiedere proprio in quella zona, risponda a queste semplici domande. E’ questo il prezzo che le famiglie rom devono pagare per la sua campagna elettorale? ”. E’ quanto afferma il portavoce romano della Federazione della Sinistra, Fabio Alberti.

Annunci